Ventilazione meccanica controllata: tutto quello che serve sapere

La VCM è considerata di certo una delle ultime scoperte per ciò che riguarda il risparmio energetico, in particolare per riciclare l’aria viziata sia nell’ambiente domestico e in altri luoghi.
Perché non solo nella mura di casa ma anche nel posto di lavoro si viene a creare un accumulo di aria viziata, portatrice di possibili malattie o altri pericoli per la salute dell’uomo.
Per prevenire tutto questo è necessario una buona qualità dell’aria che si respira, è a questo punto che entra in gioco la funzione della ventilazione meccanica.
Un innovativo meccanismo capace di fare ottenere un riciclo corretto dell’aria nel luogo desiderato, senza nessuna dispersione termica.

Di seguito daremo tutte le informazioni a riguardo ma, per ulteriori dettagli è possibile consultare il seguente link riferimento: http://www.nirainstruments.com

Ventilazione meccanica controllata: Cosa è

Quando si parla di ventilazione automatica controllata si ci riferisce a una tipologia di impianto che consente di avere nell’ambiente interessato un ricambio di aria asciutta e pulita oltre a recuperare il calore che viene espulso dall’aria.

L’obiettivo principale per cui è stato ideato questo meccanismo e di contrastare i possibili pericoli che ogni soggetto può subire respirando un’aria non sanificata.

Le fonti di inquinamento che incidono sulla qualità dell’aria presente all’interno delle abitazioni sono svariate, come ad esempio la muffa, spore derivanti dalla presenza di umidità, senza tralasciare l’aspetto dei composti organici volatili, ovvero la cosiddetta formaldeide derivante dai mobili impiegati per l’arredo della casa.
Tutto ciò fa capire quanto importante sia disporre di un’aria pulita nella propria abitazione o posto di lavoro.

Un rivoluzionario sistema quello della ventilazione meccanica automatica che da la possibilità di avere un costante ricambio dell’aria in sostituzione di aprire manualmente le finestre.
Questo consente di ottenere un concreto e sostanziale risparmio di energia in bolletta, in qualsiasi immobile viene istallato, sia per uso lavorativo che domestico.

Vantaggi della ventilazione meccanica controllata

Come si può dedurre, il sistema VCM consente un risparmio energetico usufruendo di un’aria pulita in modo costante, evitando in tal modo di incorrere a probabili rischi per la salute derivanti dalla presenza di umidità, muffa, ecc.

I vantaggi derivanti dall’istallazione di questo rivoluzionario meccanismo possono essere così riassunti:

Efficienza fino al 90%: ottenuta dal recupero del calore derivante dalle manovre di areazione

Riduzione dell’umidità: soprattutto in inverno la sua azione funge anche da deumidificatore

Contrasta gli effetti allergici: la VCM è importante perché capace di agire filtrando la polvere, i pollini e le spore che provengono dall’aria esterna

Poco consuma di energia

Basso livello di rumorosità durante il funzionamento.

Un ulteriore aspetto che è bene sottolineare consiste nel fatto che la ventilazione meccanica controllata permette di ottenere un ottimo isolamento dai rumori che provengono dall’esterno.
Tale caratteristica lo rende ideale da istallare nella zona notte dell’abitazione, in modo da usufruire nello stesso momento di un ambiente salutare e silenzioso durante le ore di sonno.

Ventilazione meccanica controllata: Tipologie

Merito delsuo alto livello di funzionalità ed efficienza, è possibile scegliere tra diverse tipologie di VCM, vediamo nel dettaglio quali sono e in cosa consistono.

VCM a semplice flusso igroregolabile

Questo sistema prevede in un determinato ambiente l’entrata dell’aria pulita mediante degli appositi ingressi d’aria.
Dai luoghi umidi viene estratta l’aria viziata, risucchiata dentro a delle bocchette che si aprono in base a quanta umidità è presente nell’ambiente di riferimento.

VCM a semplice flusso autoregolabile

Tale sistema come si intende dal nome stesso permette una portata di aria in maniera costante con non diviene dalle variazioni della prevalenza nel circuito.

VCM a doppio flusso con recupero di calore

Questa tipologia si basa sullo scambio di aria calda.
L’aria viziata estratta dall’abitazione e quella filtrata proveniente dall’esterno, vengono immesse in una specifica unità di recupero che consente di ottenere dell’aria preriscaldata.