Come evitare seccature nel partecipare a un concorso fotografico

postato in: How To | 0

Informazioni utili i per fotografi professionisti e appassionati di fotografia per poter partecipare ad un concorso fotografico

Sei un fotografo professionista? Sei un appassionato di fotografia? Hai seguito un corso che ti ha permesso di acquisire le nozioni base della fotografia o le hai acquisite da autodidatta? Che tu sia un fotografo di mestiere o per passione, un concorso fotografico è un’ottima occasione di confronto per rapportare le tue conoscenze a quelle di altri appassionati di fotografia come te, ma anche con veri professionisti del mestiere. Quali sono le regole per potervi accedere? Che tipi di concorsi esistono? Abbiamo chiesto qualche consiglio allo staff di Fotografotrieste e poi abbiamo scritto l’articolo che segue. Buona lettura!

Concorsi fotografici a pagamento e non

Durante il lockdown sicuramente avrai assistito agli innumerevoli annunci sul web e sui social network relativi a concorsi online, dove il tema principale era raccontare l’eccezionalità del periodo che stavamo vivendo. Su questa linea hanno preso piede in maniera esponenziale concorsi online per artisti, scrittori e naturalmente di fotografia. Tuttavia i concorsi di fotografia sono sempre esistiti ma forse non ci hai mai fatto troppo caso come in questo periodo. La prima categoria di concorsi fotografici che possiamo distinguere sono i concorsi a pagamento e quelli la cui partecipazione non prevede il versamento di alcuna quota, questi ultimi in gran parte online. Se per i concorsi online spesso e volentieri vince la foto che riceve più like aggiudicandosi una pubblicazione e successiva promozione sul web, per i concorsi di maggior rilievo il premio può essere un’ingente somma di denaro, attrezzatura tecnica assieme a menzioni d’onore su riviste di respiro nazionale ed internazionale o uno spazio espositivo in una galleria d’arte. Ecco perché in questo secondo caso, è spesso previsto il versamento di una quota di partecipazione. Vincere un concorso fotografico può rappresentare la svolta nella carriera di un professionista e apportare un significativo valore aggiunto al Curriculum Vitae.

Controlla i requisiti di ammissione

Per partecipare ad un concorso fotografico controlla se soddisfi i prerequisiti richiesti a partire da nazionalità ed età e lavori precedenti o meno.

Per quanto riguarda le condizioni relative la tipologia delle foto dovrai controllare se c’è un tema predefinito e le specifiche come il formato del file o la dimensione della foto. Un altro aspetto da controllare è sicuramente il margine di editing consentito dal concorso. In alcuni casi sono consentite modifiche minime come il bilanciamento del colore e ritaglio, in altri non è accettata alcuna correzione. Un’altra discriminante può essere la foto analogica o la foto digitale. Assicurati di denominare correttamente il file della foto con cui ti presenti al concorso. Infine il numero delle foto richieste può essere limitato e scattato in un determinato intervallo di tempo, come potrebbe essere le foto scattate negli ultimi tre anni.

Attenzione alla tecnica e controlla i vincitori precedenti

A seconda del concorso a cui decidi di partecipare, un consiglio utile è quello di guardare i lavori dei fotografi che vi hanno precedentemente partecipato aggiudicandosi la vittoria. In questo modo potrai capire il grado di competizione e ipotizzare cosa abbia catturato l’attenzione delle giurie degli anni passati. Certamente la tecnica è importante ma evita di riempire eccessivamente una foto di troppi elementi compositivi. Infatti solitamente il numero dei partecipanti è alto, dunque devi pensare al fatto che la giuria dedicherà anche solo uno sguardo al materiale fotografico, che deve essere capace di catturare l’attenzione di chi la osserva nell’immediato.

Non vincere un concorso fotografico: non demordere

Partecipare ad un concorso fotografico non implica necessariamente, come ben saprai, che tu lo vinca. Probabilmente parteciperai a diversi concorsi prima di poterti aggiudicare la vittoria di uno. Non demoralizzarti! Se non vinci un concorso, non vuol dire automaticamente che non potrai vincerne di altri, anche con la stessa foto con cui ti sei presentato. E non dimenticare che anche se non ti aggiudichi il primo premio, puoi sempre guadagnare una menzione d’onore, la quale potrà contribuire significativamente alla tua carriera.

I diritti d’autore: controlla il regolamento

 Nella maggior parte dei casi, tra le condizioni riportate nel regolamento del concorso, vi è una clausola per cui ciascuna fotografia concede gratuitamente i diritti d’autore all’organizzatore del concorso, con l’onere di citare sempre l’autore delle fotografie. La cessione è gratuita visto l’effetto promozionale delle fotografie sull’autore.

Conclusioni

 Questa era una breve panoramica sul mondo dei concorsi fotografici. Ora non ti rimane che trovare il concorso che più ti si addice e iniziare a scattare!