Strumenti di misura su misura: l’esperienza di vendita nel campo meccanico

postato in: Soluzioni per il Business | 0

Circa trent’anni fa, e oltre, nasce STM, letteralmente Special Tools Manufactoring, un’azienda nel milanese che progetta e realizza utensili speciali a fissaggio meccanico. Questo è uno dei tanti esempi di customizzazione di strumenti: diverse sono al giorno d’oggi le realtà che si adattano ad ogni tipo di clientela ed esperienza di vendita, creando utensili per ogni situazione.

Gli strumenti

Gli utensili a fissaggio sono semplicemente strumenti che aiutano ad applicare elementi di fissaggio, come chiodi, viti, bulloni e altra ferramenta speciale. Esistono diversi tipi di elementi di fissaggio, ciascuno con un proprio scopo.

In linea di massima, i dispositivi di fissaggio possono essere classificati come permanenti o non permanenti. I dispositivi di fissaggio permanenti, come rivetti e chiodi, sono dispositivi di fissaggio monouso progettati per unire in modo permanente due materiali o parti. La rimozione del dispositivo di fissaggio lo distrugge.

I dispositivi di fissaggio non permanenti, invece, sono progettati per consentire una facile rimozione e riutilizzo. I dispositivi di fissaggio, come i bulloni e le viti, sono comunemente utilizzati in numerosi settori e prodotti, in quanto consentono di smontare e rimontare le parti, se necessario. I dispositivi di fissaggio non permanenti possono essere filettati – bulloni, viti – o non filettati – perni, anelli di sicurezza.

La vendita personalizzata

Gli esercizi di oggi, utilizzando i diversi tipi di utensili appena analizzati, risolvono diversi tipi di problemi, proponendo esperienze di vendita uniche, con oggetti a disegno personalizzato appositamente per i clienti. Questo permette non solo di coprire un’ampia gamma di clientela, ma anche e soprattutto di risolvere in modo meticoloso un problema specifico.

Consulenza e supporto tecnico sono le priorità assolute delle aziende al giorno d’oggi, rendendo il lavoro efficiente e funzionale. Il cliente è al centro dei servizi; viene coinvolto anche nella fase di progettazione degli utensili, dove può scegliere personalmente il supporto migliore per i suoi macchinari in azienda.

I prodotti base sono perfettamente descritti e il design ricercato: il fatto di essere custom-size, esattamente come un abito di alta sartoria cucito addosso, è un plus. Non solo: le “stoffe”, ovvero i metalli che li compongono, sono della migliore qualità e con una costante ricerca di miglioramento ed implementazione del proprio lavoro.

Problemi e soluzioni

In tantissimi siti, leggiamo di sponsorizzazioni, descrizioni di prodotti, caratteristiche e unicità delle aziende. Il mercato è ormai pieno e la competitività alle stelle.  Cos’è che spinge, dunque, il consumatore a scegliere un servizio piuttosto che un altro?

La risposta è semplice e nemmeno tanto scontata: i problemi. Ebbene sì, in tantissimi siti leggiamo di soluzioni, ma nessuno scrive mai dei problemi che può riscontrare. Pochissime aziende offrono sezioni nelle proprie pagine web che analizzano le problematiche del lavoro e le relative soluzioni. La differenza risiede proprio in questo: offrire, oltre ad un’esperienza di vendita unica, anche delle motivazioni solide che spingono ad acquistare dal proprio sito.

Tante promesse e poca realtà: è questo che oggi troviamo in Internet. Il realismo e la concretezza sono i due valori principali che un’azienda dovrebbe mostrare per fidelizzare il consumatore.

Mercato B2B: cosa c’è da sapere

Questo è anche un modo perfetto di fidelizzazione delle aziende nel campo del B2B, acronimo dell’espressione “business-to-business”, che sta ad indicare le transazioni commerciali tra imprese ed aziende. Costruire una strategia B2B che produca risultati richiede una pianificazione, un’esecuzione e un’attenta gestione.

Stabilire la credibilità è un must per gli strateghi del marketing B2B. I casi di studio e le testimonianze dei clienti possono non essere le iniziative più creative, ma sono comunque fondamentali.

Nel generale, il mercato di oggi è saturo, in ogni ambito, in concorrenza. La differenza sta nel prodotto e, soprattutto, nel come lo si presenta. Nello specifico, il mercato degli strumenti a fissaggio meccanico richiede tutto questo unito all’applicazione e alla veridicità dell’utilizzo. E STM ne è solo uno dei tanti esempi.