Investire all’estero: il mercato immobiliare a Dubai

Il mondo del business non è certo fermo e soprattutto quello degli investimenti è in fermento; non c’è nessun dubbio: se hai un capitale e desideri farlo fruttare questo è il momento giusto. Soprattutto sui social siamo bombardati dal mito dell’investimento a Dubai o comunque dall’investimento all’estero: è davvero così vantaggioso? Cosa devi sapere? Ti sveliamo tutto in questo post.

Perché investire all’estero

Anni fa si investiva in formule pensione o in banca, oggi però l’Italia offre percentuali bassissime di guadagno se non investendo il capitale con formule di rischio molto alto. Chi cerca una soluzione vantaggiosa ma allo stesso tempo sicura ha ripiegato sull’investimento immobiliare: ma perché farlo all’estero e non in Italia? Te lo sveliamo subito. Investire fuori dall’Italia e dai Paesi Europei ti dà modo di accedere alla grande economia mondiale potendo quindi diversificare il capitale e massimizzare i guadagni. Potendo investire all’estero avrai accesso anche ai mercati nascenti e chi ha occhio sa quanto sia importante puntare proprio su questa categoria. Tra i vantaggi che puoi trarre dall’investimento all’estero c’è avere maggiore controllo sui mercati target, ottenere maggiori feedback in modo continuo, avere più scelta e ovviamente non limitarsi al solo mercato italiano che può essere fortemente limitante.

Investire a Dubai: il trend del momento

Investire a Dubai è sicuramente uno dei trend del momento ma perché? Perché proprio la città di Dubai? L’economia di Dubai è in forte sviluppo e la città ad oggi ha un ottimo prezzo di acquisto ma diventerà in pochi anni un prodotto potenziale da rivendere ad un prezzo maggiorato. A parità di metratura con città come Londra, Roma o New York Dubai risulta più economico: nonostante l’acquisto sia meno costoso però il guadagno è maggiore. Si tratta di case nuovissime, super-tecnologiche e che rispecchiano le esigenze del cliente luxury del momento. Attualmente a Dubai investono persone provenienti da 140 diversi paesi del mondo che conoscono l’importanza del petrolio ma non solo; in una posizione strategica tra Europa, Asia e Africa, Dubai diventa un punto di riferimento anche grazie alla valuta stabile e all’assenza di tasse. Se stai pensando di investire a Dubai affidati a Fabio Raffaeli, esperto del settore che ti aiuterà a trovare il tuo immobile dei sogni perfetto per iniziare il tuo percorso di investimenti all’estero. Fabio Raffaeli propone un’offerta ai suoi clienti chiamata “Vola a Dubai” con cui non solo potrai investire ma potrai vedere dal vivo e toccare con mano la casa da sogno che stai per acquistare. Se ti abbiamo incuriosito trovi maggiori informazioni su investireadubai.com

 Perché investire nel settore immobiliare: i vantaggi

I nonni hanno sempre detto di “investire nel mattone” e dopo anni di investimenti finanziari in borsa sono sempre più quelli che tornano verso questa strada ma non lo fanno in Italia, puntando invece sul mercato estero. Perché fare un investimento immobiliare? Si tratta di una scelta vincente per chi vuole crearsi un reddito passivo: se hai già una casa dove vivi, acquistarne una da affittare può rivelarsi estremamente vantaggioso; in questo modo potrai avere una entrata mensile garantita dai tuoi inquilini e non dovrai faticare per ottenerla. Tra i vantaggi primari c’è la tangibilità del bene: avere una casa ti dà modo di toccarlo e vederlo quel bene, tanto che si tratta di un fattore di aiuto in caso di richiesta prestiti e mutui. È poi semplice controllare il guadagno che sarà costante e mensile con un calcolo semplice un buon commercialista può farvi quindi un prospetto di guadagno lordo e netto annuale. Il rischio nel settore immobiliare è minimo rispetto ad altre proposte come la borsa: si stima che ci sia un guadagno di più del 10% in caso tu decida di vendere, del 7% in caso di affitto e del 10% per gli affitti brevi.