Scrittura SEO: pianificazione e creazione dei contenuti

postato in: How To | 0

• SEO copywriting: l’importanza della pianificazione dei contenuti

Nell’ambito del SEO copywriting, ossia della realizzazione di contenuti testuali redatti in ottica SEO, è importante predisporre un piano editoriale che possa garantire una pubblicazione coerente dei propri testi.

Ciò vale per qualsiasi sito web, dal blog personale a quello aziendale, senza distinzioni. In entrambi i casi, infatti, l’obiettivo del gestore del sito sarà quello di ampliare il proprio bacino di lettori, al fine di poter monetizzare al meglio il proprio sito (qualora questo sia stato monetizzato).

I parametri che il copywriter dovrà tenere in considerazione, ai fini della predisposizione di un’adeguata strategia di pubblicazione dei contenuti, sono essenzialmente due: il rispetto di tempistiche specifiche e il rispetto di una determinata e precisa linea editoriale. Approfondiamo la questione nel dettaglio.

• La tempistica di pubblicazione dei contenuti

Il primo parametro che il copywriter dovrà vagliare, nell’ambito della pianificazione di una strategia di SEO copywriting, è la tempistica di pubblicazione dei contenuti.

Siamo all’interno di un ambito spinoso, avente legami diretti con i social network. Qual è l’orario migliore in cui postare un articolo? Qual è il giorno della settimana in cui il pubblico naviga maggiormente all’interno del sito? Meglio pubblicare un solo articolo o postarne due (o più) a breve distanza l’uno dall’altro?

Prima di rispondere ai quesiti presentati, è bene sottolineare come ogni sito o blog aziendale rappresenti un caso a sé stante, trattante argomenti ben definiti e con obiettivi diversi da quelle che possono essere le finalità della concorrenza; di conseguenza, ciò significa avere necessità di pubblicazione differenti da quelle di altri siti.

Tuttavia, è ugualmente impossibile impostare il discorso in un’ottica generale, illustrando dettagli sulla tempistica validi pressoché all’unanimità.

• Postare sì, affollare no: qualche consiglio sulla pubblicazione dei post

In primo luogo, un aspetto rilevante nell’ambito delle tempistiche di pubblicazione è la frequenza con la quale il social media manager o il gestore di un blog decide di postare i contenuti. Benché ogni sito, come detto, possa vantare esigenze differenti, in linea di massima si consiglia di evitare un vero e proprio affollamento di post.

Pubblicando due o più post a breve distanza l’uno dall’altro porta l’utente a concentrarsi solamente sull’uno o sull’altro contenuto; in alcuni casi, la prassi si dimostra talmente controproducente da portare l’utente a evitare la lettura di entrambi i contenuti.

Per evitare che ciò accada, l’ideale sarebbe postare una, due o tre volte al giorno, pubblicando i post ogni tre-quattro ore.

Anche i giorni della settimana contano: il blog, a seconda degli argomenti trattati, potrebbe essere impostato in modo tale da pubblicare articoli su tematiche specifiche in giorni della settimana ben determinati. Si badi bene, però, a mantenere sempre coerente la propria linea editoriale. Scopriamo il perché.

• L’importanza di una linea editoriale adeguata

Una linea editoriale curata rappresenta il vero motivo per cui gli utenti di un sito preferiscono un blog piuttosto che un altro.

L’impostazione di una linea editoriale è un procedimento da non trascurare, che andrà portato a termine seguendo i dettami del proprietario del sito. Il successo del blog verrà determinato da scelte editoriali adeguate: i contenuti, indipendentemente dalle tematiche trattate, dovranno essere in grado di coinvolgere i lettori, fornire informazioni approfondite e distinguersi dalla concorrenza, divenendo una risorsa fondamentale per la crescita formativa e professionale di chi legge.